IL PROGETTO

Il progetto di una vetrata artistica il linea di massima parte da un bozzetto o design, realizzato a mano, in scala e pitturato con acquelli i colori che più si avvicino all’intensita’ dei vetri colorati. In alcuni casi una vetrata artistica può nascere anche da una fotografia, questo si usa generalmente per creare un ritratto o un immagine fornita dal cliente con questa tecnica.

Taglio del vetro

LE LINEE DI TAGLIO

Dopo l’approvazione del bozzetto, questo verra’ ingrandito o mano o con l’uso del plotter in scala reale. Verranno poi studiate le linne di taglio del vetro. Queste corrispondono ad un cambiamento di colore nel mosaico vitreo oppure nei tagli di servizio ossia tagli nel vetro imposti da una necessità tecnica. Le linee di taglio hanno uno spessore leggermente superioe ad un millimetro questo corrisponde allo spessore dell’anima dei trafilati in piombo.

IL TAGLIO DEL VETRO

Durante questa fase vengono scelti i colori dei vetri disponibili sul mercato, talvolta due vetri di colore diverso vengono sovrapposti in modo tale da ottenere un colore nuovo. I vetri poi verranno tagliati a mano con la massima precisione con l’utilizzo della rotella diamantata, ogni vetro dovra’ coprire l’area interna alle linee di taglio senza sovrapporsi ad esse.

LA FASE DELLA PITTURA

La pittura su vetro è senza dubbio la fase più impegnativa nella realizzazione di una vetrata artistica. I vetri vengono pitturati con la tecnica della grisaglia, un pigmento scuro composto di ossidi e vetro finemente macinato. La grisaglia verra’ mescolata con un medium o degli olii essenziali per le linee, mentre con acqua e in alcuni casi anche con gomma arabica per le sfumature.

Ad ogni fase ogni singolo pezzo di vetro verra’ cotto in forno a 650 °C dove la grisalia si vetrifichera’ sul vetro stesso in maniera irremovibile.
In alcuni casi verranno applicati anche degli smalti trasparenti di vari colori cotti poi in forno ad una temperatura leggermente più bassa di quella della grisaglia.

Per controllare la qualita’ della nostra pittura su vetro i vetri potranno essere disposti nel giusto ordine su un tavolo luminoso o attaccati su una lastra di vetro trasparente per ammirarne l’intensità delle ombreggiature.

Pittura su vetro o a grisaglia
Pittura

LA TESSITURA A PIOMBO

Il mosaico di vetro colorato viene tessuto con trafilati di piombo con una sezione ad H, il piombo essendo molto malleabile verra’ curvato attorno alle svariate forme delle tessere vitree del nostro mosaico. Sul mercato esistono vari spessori di trafilato di piombo, la scelta dello spesso dei trafilati viene studiata in modo tale da renderli fluenti con il design della vetrata stessa. Le giunture verranno poi saldate con lo stagno.

Tessitura a piombo

LA STUCCATURA E RIFINITURA

La vetrata viene infine stuccata con una pasta scura creata da noi in studio realizzata con un gesso, olio di lino cotto, un legante e un pigmento nero che aiutera’ a scurire il piombo e nello stesso tempo a lucidarlo. Lo stucco riempirà gli spazi fra il vetro e il piombo in modo tale di irrigidire la vetrata e renderla impermeabile alla pioggia. La vetrata verrà poi ripilita e spazzolata in modo da scurire e lucidare il piombo alla perfezione. La stuccatura di una vetrata artistica  è di lunga duratura, circa 100 anni, dopo questo periodo il piombo verrà sostituito e la vetrata ristuccata.

Staccatura